Da Freaks a Poltergeist, gli horror maledetti di Hollywood

«Mostruoso» a tal punto che parte del cast arrivò a rinnegarlo. Freaks, il capolavoro di Tod Browning, compie 90 anni come uno degli horror più maledetti di Hollywood.

Interpretato da autentici «fenomeni da baraccone» del circo, il classico del genere macabro scatenò una serie di malori tra gli spettatori in sala, fin dalla prima proiezione, il 18 febbraio 1932: una donna, ad esempio, fu colta da aborto spontaneo e denunciò la produzione. Il regista fu costretto, allora, a tagliare oltre mezz’ora della pellicola. Ciò nonostante, Freaks fu condannato da pubblico e critica diventando, così, l’unico film della MGM ad essere ritirato dai cinema prima del previsto. Questo costò la carriera all’acclamato regista di Dracula. Freaks fu riabilitato a Cannes soltanto nel 1962, l’anno della morte di Browning.

Browning costruisce un horror d’avanguardia ribaltando ogni stereotipo e dimostrando che il vero mostro può nascondersi sotto fattezze perfette. Infatti, i villan della storia non sono i freaks – uomini e donne con deformità – ma due personaggi normodotati: la bella Cleopatra ed Ercole l’uomo forzuto.

Dai nove morti sul set de L’Esorcista alla bimba di Poltergeist stroncata da un male incurabile, scopriamo quali sono gli altri horror maledetti della storia del cinema.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...