Freaks Out, 8 film che hanno influenzato Gabriele Mainetti

Sbarcheranno a Venezia domani, mercoledì 8 settembre, i freaks di Gabriele Mainetti. Dopo il clamoroso successo del precedente film, il regista di Lo chiamavano Jeeg Robot è chiamato all’impresa più difficile: ripetersi.

Con Freaks Out, Mainetti torna a collaborare con lo sceneggiatore Nicola Guaglianone per raccontare la storia di un gruppo di fenomeni da baraccone del circo nella Roma occupata dai nazisti, con un cast guidato da l’uomo lupo Claudio Santamaria e l’albino Pietro Castellitto.

Grande hype per quello che secondo la critica sarà «il primo vero blockbuster fantastico della storia del cinema italiano».

Aspettando Freaks Out al cinema – il prossimo 28 ottobre (giusto in tempo per Halloween) – otto film che hanno ispirato i mostri di Mainetti, dal circo di Fellini ai freaks di Tod Browning passando per L’armata Brancaleone di Monicelli fino a Parnassus di Terry Gilliam.

Roma città aperta, 1945 (Roberto Rossellini)

Freaks, 1932 (Tod Browning)

L’armata Brancaleone, 1966 (Mario Monicelli)

Le avventure di Pinocchio, 1972 (la miniserie di Luigi Comencini)

E.T. l’extra-terrestre, 1982 (Steven Spielberg)

La strada, 1954 (Federico Fellini)

Quella sporca dozzina, 1967 (Robert Aldrich)

Parnassus, 2009 (Terry Gilliam)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...