Ma Rainey’s Black Bottom, come è stato realizzato il trucco imperfetto di Viola Davis

Trai i superfavoriti per le nomination all’Oscar 2021 (annunciate lunedì 15 marzo), c’è il film distribuito da Netflix, Ma Rainey’s Black Bottom con Viola Davis nel trucco sbavato della madre del blues. Al fianco dell’attrice, il compianto Chadwick Boseman al suo ultimo ruolo che gli è valso un Golden Globe postumo. Diretta da George C. Wolfe, la pellicola è l’adattamento cinematografico dell’omonima opera teatrale del 1984 di August Wilson.

La storia si svolge in uno studio musicale nella rovente Chicago degli anni 20, con la gigantesca Viola Davis con parrucca di crine e occhi impasticciati dal make-up per il troppo caldo.

Il sudore unito a quel beauty look imperfetto di Ma Rainey diventa una delle immagini più brucianti del film.

La trasformazione è opera del makeup artist Sergio Lopez-Rivera e dell’hairstylist Mia Neal.

Per conferire un tocco di «blues» allo sguardo di Viola Davis, il truccatore le ha dipinto le sopracciglia ispirandosi alle bambole dell’epoca.

Un pensiero su “Ma Rainey’s Black Bottom, come è stato realizzato il trucco imperfetto di Viola Davis

  1. Pingback: Viola Davis, 6 grandi ruoli dell’attrice record | Scarlet Boulevard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...