Bandersnatch è un episodio ispirato a «Ai confini della realtà», parola di Scarlet Blvd

Che Black Mirror, la serie inglese di fanta-realtà di Charlie Brooker sul lato oscuro della tecnologia, sia l’erede del telefilm culto Ai confini della realtà (The Twilight Zone) lo sapevamo già. Quello che ancora non sapevamo è che Bandersnatch, il rivoluzionario film interattivo di Black Mirror che ha mandato fuori di testa gli utenti di Netflix, potrebbe aver subito l’influenza di uno degli episodi dell’antologia sci-fi creata da Rod Serling per l’americana CBS dal 1959-1964. L’episodio che fa farte della prima stagione s’intitola, L’avventura di Arthur Curtis (in originale, A World of Difference). Scritto da Richard Matheson, è la storia di un giovane e rampante imprenditore che scopre che la sua vita è, in realtà, un set cinematografico. Una trama che aveva, già, ispirato The Truman Show di Peter Weir e che presenta numerose analogie anche con Bandersnatch. Guarda qui l’episodio integrale:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...