5 fantasmagorici Easter Eggs spielberghiani

Abbassate gli occhiali coi led, Steven Spielberg vi fa schizzare a «88 miglia orarie» nello sc-fi retrò Ready Player One: omaggio alla cultura videoludica (e non solo) degli anni ’80. Dal romanzo di Ernest Cline, un viaggio virtuale pieno zeppo di riferimenti agli Eighties che spaziano da Jump dei Van Halen (non a caso dell’album 1984) alla DeLorean di Ritorno al futuro (saga prodotta da Spielberg) fino ai mitici game Arcade con Bubble Bobble e Space Invaders. Certo, non mancheranno autocitazioni dai classici spielberghiani per la rivincita dei nerd 40enni. Nella manciata di ore che ci separano all’operazione nostalgia di zio Steven, 5 Easter Eggs dei suoi successi. Guardate un po’…

 

2 pensieri su “5 fantasmagorici Easter Eggs spielberghiani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...