Come Zac Efron si è trasformato nel serial killer «gentiluomo» Ted Bundy

L’ex reginetto Disney, Zac Efron si scrolla di dosso i ruoli da belloccio per farsi “estremamente malvagio, orrendamente sadico e vile” come il più famoso serial killer d’America, Ted Bundy. Il seducente carnefice di 36 ragazze – uccise tra il 1974 e il 1978 – è narrato attraverso gli occhi increduli dell’adorata moglie che non ha mai sospettato nulla (interpretata da Lily Collins). Ted Bundy – Fascino criminale (in originale, «Extremely Wicked, Shockingly Evil and Vile») è diretto da Joe Berlinger, già, autore del documentario Conversazioni con un Killer: The Ted Bundy Tapes che dopo il suo rilascio su Neflix, per il 30esimo anniversario della sua esecuzione (avvenuta il 24 gennaio 1989), ha scatenato un polverone social poiché Efron era ritenuto troppo sexy per incarnare il feroce assassino. Ma come ha fatto il teen idol di High School Musical a trasformarsi nel famigerato Bundy? Scoprilo nella nostra gallery.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...