The Crown, se Elisabetta II veste come una Lannister

Debutta sulla piattaforma streaming Netflix, l’attesissima serie sulla vita della regina Elisabetta II creata da Peter Morgan, già, sceneggiatore del biopic The Queen – La regina (2006). A indossare La Corona di Gran Bretagna, l’incantevole Claire Foy (Anna Bolena in Wolf Hall); al suo fianco il carismatico Matt Smith (l’Undicesimo Dottore in Doctor Who) nel ruolo del Principe Filippo di Edimburgo. Pensata come un arco di 6 stagioni da 10 episodi ciascuna, la serie dall’esorbitante budget di 140 milioni di euro (solo le prime due stagioni) è il progetto più imponente che Netflix abbia mai realizzato. Basti pensare che la costumista triplice Emmy per Il Trono di Spade, Michele Clapton, ha dovuto vestire oltre 7000 comparse solo nella scena dell’incoronazione. Sostenuta da un team di 100 sarti, Clapton ha creato 350 costumi per i personaggi principali. La sfida più difficile è stata, certamente, quella di replicare fedelmente l’abito delle nozze reali di Elisabetta realizzato in collaborazione con sei ricamatrici.

Annunci

Un pensiero su “The Crown, se Elisabetta II veste come una Lannister

  1. Pingback: Cover Boy: Matt Smith, 10 cose che forse non sai sull’ex Doctor Who | Scarlet Boulevard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...