Da Beck a Cobain, 10 cover stellari di David Bowie

Nel giorno dell’anniversario della sua nascita – l’8 gennaio 1947 a Brixton (Londra) alle ore 22.59 – vogliamo omaggiare David Bowie (morto due giorni dopo il suo 69º compleanno, cinque anni fa) con la carrellata di artisti che lo ha celebrato intonando le sue hit, ben, prima che il musicista britannico venisse a mancare e fosse consegnato per sempre alle stelle. Da Kurt Cobain che graffia sulle note di The Man Who Sold the World a Beck «orchestrale» in Sound And Vision fino all’esordiente Marco Mengoni di XFactor in Ashes to Ashes

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...