Non Guardate Quello Schermo: Gola Profonda e I Film Proibiti del Cinema

Amanda Seyfried si genufletterà tra le gambe di squallidi hippie per far rivivere i (ne)fasti a luci rosse di Gola Profonda nel biopic di Linda Lovelace (da giovedì 8 maggio in sala), al secolo Linda Susan Boreman, icona hard degli anni 70 e ragazza-manifesto della rivoluzione sessuale, nel porno cult che scandalizzò l’America conservatrice. Dal primo red-light movie che uscì dai cinema sporcaccioni al Gesù blasfemo secondo un Martin Scorsese accusato di eresia, fino ai censuratissimi Drughi ad orologeria che inneggiano alla violenza per Stanley Kubrick: ecco i film brutti, sporchi e cattivi della storia del cinema.

Amanda Seyfried si genufletterà tra le gambe di squallidi hippie per far rivivere i (ne)fasti a luci rosse di Gola Profonda nel biopic di Linda Lovelace (da giovedì 8 maggio in sala), al secolo Linda Susan Boreman, icona hard degli anni 70 e ragazza-manifesto della rivoluzione sessuale, nel porno cult che scandalizzò l’America conservatrice. Dal primo red-light movie che uscì dai cinema-sporcaccioni al Gesù blasfemo secondo un Martin Scorsese accusato di eresia, fino ai censuratissimi Drughi ad orologeria che inneggiano alla violenza per Stanley Kubrick: ecco i film brutti, sporchi e cattivi della storia del cinema…

 Gola Profonda (1972) di Gerard Damiano Processato e condannato per oscenità, fu il primo film porno a vantare una trama e sdoganò il genere a luci rosse facendolo conoscere al pubblico mainstream.

Gola Profonda (1972) di Gerard Damiano
Processato e condannato per oscenità, fu il primo film porno a vantare una trama e sdoganò il genere a luci rosse approdando ad un pubblico mainstream.

Arancia Meccanica (1971) di Stanley Kubrick Un’anarchica gang in calzamaglia e bombetta, capeggiata da un Malcolm McDowell estasiato dalla Nona di Beethoven, se ne va a zonzo per le strade di Londra auto-celebrandosi con efferati atti di violenza. Il controverso capolavoro di Kubrick scatenò rabbia nel pubblico, fruttando al regista numerose minacce di morte.

Arancia Meccanica (1971) di Stanley Kubrick
Un’anarchica gang in calzamaglia e bombetta, capeggiata da un Malcolm McDowell estasiato dalla Nona di Beethoven, se ne va a zonzo per le strade di Londra auto-celebrandosi con efferati atti di violenza. Il controverso capolavoro di Kubrick scatenò rabbia nel pubblico, fruttando al regista numerose minacce di morte.

 Cannibal Holocaust (1980) di Ruggero Deodato Caposaldo dei found footage, è incentrato su una troupe di giovani fatti a pezzi dai cannibali. Con le sue 18 scene sforbiciate e il divieto di distribuzione in 50 paesi del mondo, si è guadagnato il titolo di “film più censurato della storia del cinema” poiché creduto snuff movie malgrado il regista abbia dimostrato che la ragazza non fosse stata davvero impalata.

Cannibal Holocaust (1980) di Ruggero Deodato
Caposaldo dei found footage, è incentrato su una troupe di giovani fatti a pezzi dai cannibali. Con le sue 18 scene sforbiciate e il divieto di distribuzione in 50 paesi del mondo, si è guadagnato il titolo di “film più censurato della storia del cinema” poiché creduto snuff movie malgrado il regista abbia dimostrato che la ragazza non fosse stata davvero impalata.

 Ultimo tango a Parigi (1972) di Bernardo Bertolucci A Marlon Brando piace farlo col burro, deflorando il lato b di Maria Schneider. La pellicola, su ordine della Cassazione, fu sequestrata e distrutta. Ma furono salvate delle copie.

Ultimo tango a Parigi (1972) di Bernardo Bertolucci
A Marlon Brando piace farlo col burro deflorando il lato b di Maria Schneider. La pellicola, su ordine della Cassazione, fu sequestrata e distrutta. Ma furono salvate delle copie.

L'Esorcista (1973) di William Friedkin Ufficiosamente bandito fino al 1999, l’horror più raccapricciante della storia scaglia le gesta demoniache di una bambina posseduta dal Maligno.

L’Esorcista (1973) di William Friedkin
Ufficiosamente bandito fino al 1999, l’horror più raccapricciante della storia scaglia sullo schermo le gesta demoniache di una bambina posseduta dal Maligno.

Freaks (1932) di Tod Browning Così shockante che il cast arrivò a rinnegarlo. Interpretato da autentici "fenomeni da baraccone" circensi, la pellicola fu amputata di trenta minuti e il materiale tagliato resta, tutt’oggi, non-reperibile perché è andato distrutto. Durante la premiere, il cult maledetto causò malori in platea: una donna, ad esempio, fu colta da aborto spontaneo e denunciò la produzione.

Freaks (1932) di Tod Browning
Così shockante che il cast arrivò a rinnegarlo. Interpretato da autentici “fenomeni da baraccone” circensi, la pellicola fu amputata di trenta minuti. Il materiale tagliato resta, tutt’oggi, non-reperibile perché è andato distrutto. Durante la premiere, il cult maledetto causò malori in platea:come la donna che fu colta da aborto spontaneo e denunciò la produzione.

Non Aprite quella Porta (1974) di Tobe Hooper Un gruppo di teenager capelloni varcano, malauguratamente, l’uscio della dimora che ospita Faccia di Cuoio, accessoriato di motosega, e la sua famiglia di psicopatici: sarà un gioco al massacro. Il film è stato bandito dalla Gran Bretagna per un quarto di secolo e vietato ai minori di 18 anni nel resto del globo.

Non Aprite quella Porta (1974) di Tobe Hooper
Un gruppo di teenager capelloni varcano, malauguratamente, l’uscio della dimora che ospita Faccia di Cuoio, accessoriato di motosega, e la sua famiglia di psicopatici: sarà un gioco al massacro. Il film è stato bandito dalla Gran Bretagna per un quarto di secolo e vietato ai minori di 18 anni nel resto del globo.

L'ultima tentazione di Cristo (1988) di Martin Scorsese Il Salvatore Nazareno, nel delirio della crocifissione, immagina una relazione con Maria Maddalena, scatenando polemiche e reazioni, culminate nella proiezione alla 45ª Mostra di Venezia. Fu vietato in Turchia, Israele, Cile, Singapore e Turchia, provocando accese proteste come in Francia.

L’ultima tentazione di Cristo (1988) di Martin Scorsese
Il Salvatore Nazareno, nel delirio della crocifissione, immagina una relazione con Maria Maddalena, scatenando polemiche, culminate nella proiezione alla 45ª Mostra di Venezia. Fu vietato in in paesi come Turchia, Israele, Cile, Malesia, provocando accese proteste in Francia.

 La Casa (1981) di Sam Raimi Il macabro racconto di un weekend di terrore, in cui l’amichetta del protagonista Bruce Campbell viene addirittura stuprata da un albero, è il capro espiatorio dei film più bannati degli Eighties.

La Casa (1981) di Sam Raimi
Il macabro racconto di un weekend di terrore, in cui l’amichetta del protagonista Bruce Campbell viene addirittura stuprata da un albero, è il capro espiatorio dei film più bannati degli Eighties.

 La Nascita di una Nazione (1915) di David Wark Griffith Santificato dagli storici della settima arte per l’introduzione di elementi innovativi, fu accusato di apologia della segregazione razziale, in particolare, per il prologo in cui i soldati del Nord e del Sud mettono da parte le loro discrepanze per unire le forze contro gli schiavi neri (tutti interpretati da attori bianchi in blackface), presumibilmente il nemico “reale” del progresso americano.

La Nascita di una Nazione (1915) di David Wark Griffith
Santificato dagli storici della settima arte per l’introduzione di elementi innovativi, fu accusato di apologia della segregazione razziale, in particolare, per il prologo in cui i soldati del Nord e del Sud mettono da parte le discrepanze per unire le forze contro gli schiavi neri (tutti interpretati da attori bianchi in blackface): il nemico “reale” del progresso americano.

Annunci

2 pensieri su “Non Guardate Quello Schermo: Gola Profonda e I Film Proibiti del Cinema

  1. Pingback: 1 Anno di Scarlet Boulevard: ecco, La Top 10 dei Lettori | Scarlet Boulevard

  2. Pingback: Un secolo dalla “Nascita di una Nazione” di David Wark Griffith: I segreti del Primo Film Narrativo | Scarlet Boulevard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...