Natalie Portman, la beauty evolution

L’attrice israeliana naturalizzata statunitense diventa supereroina per amore nel nuovo film Marvel Thor: Love and Thunder. Premio Oscar in diadema e dark eyeshadow de Il Cigno Nero, l’ex enfant prodige debuttò a 13 anni nell’imitatissimo caschetto di Mathilda nel cult Léon. Oggi, ripercorriamo i sui beauty look più iconici sfoggiati sul red carpet, dai blush rosati ai sofisticati chignon passando per il famoso buzz cut. Ecco, Natalie Portman in tutta la sua bellezza impeccabile.

Millie Bobby Brown, la style evolution di Eleven

Da «nuova Natalie Portman» a Britney degli anni 2000. Fin dagli esordi, all’età di 12 anni, Millie Bobby Brown ci ha abituato ad un beauty «acqua e sapone» unito ad uno stile romantico-chic. Oggi, la Eleven di Stranger Things ha rivoluzionato il suo look, apparendo quasi irriconoscibile con i capelli lunghissimi e biondi, fasciata in…

La casa di carta, i cult che hanno influenzato il caso tv del momento

Dai malviventi che colpiscono indossando maschere, tute e cantando come i drughi di Arancia Meccanica alle divise arancioni rubate ai Misfits costretti ai servizi sociali, dalla bella e pericolosa Tokio che ricorda Natalie Portman in Léon fino alle maschere dai rapinatori che citano gli anarchici della FSociety in Mr. Robot, a sua volta, riferimento lampante agli attivisti di Anonymous in V per Vendetta.

Eleven vs Beverly, la sfida-teen è fashion

Millie Bobby Brown e Sophia Lillis condividono un pixie alla moda (la prima ricorda l’esordiente Natalie Portman, la seconda una giovane Mia Farrow) e un successo planetario in un fenomeno-teen (Eleven nella serie Stranger Things, Bev nel remake cinematografico di It). Entrambe sono leader di un manipolo di pubescenti maschietti in una fittizia cittadina degli…