Alessandro Michele, i 7 momenti più radicali da Gucci

Alessandro Michele ha lasciato il ruolo di direttore creativo della casa di moda dalla doppia «G», dopo ben sette anni. È la notizia shock che ha fatto tremare il mondo del fashion (e non solo), nelle ultime 24 ore. Dal 2015, lo stilista romano ha rivoluzionato la Maison Fiorentina portando sfarzo, classicismo, glamour e inclusività.…

L’evoluzione fashion di Emma Corrin, da «principessa» a icona di style androgina e (un pò) sfrontata

Con la sua magnetica Principessa Diana in The Crown 4, Emma Corrin ha vinto tutto quello che si poteva vincere: a cominciare dal Golden Globe. A due anni dal suo esordio, la 26enne attrice britannica è diventata un icona di style androgina e (un pò) sfrontata. Da domani la vedremo al fianco di Harry Styles nel dramma sentimentale Prime Original, My Policeman. Ecco la sua fashion evolution shock. Dalle romantiche maniche a palloncino all’abito acquario surrealista.

Florence Pugh, identikit fashion dell’attrice di Don’t worry darling (in attesa del red carpet a Venezia)

La star che divide la scena con Harry Styles nel thriller erotico Don’t Worry Darling non si è presentata alla conferenza stampa della pellicola, fuori concorso a Venezia 79. Un’assenza pesante la sua che ha gonfiato, ulteriormente, il gossip intorno al film più chiacchierato del momento. Attrice e it-girl, la 26enne inglese conferma, tuttavia, la sua presenza sul red carpet dove sfilerà durante la première. Aspettando il look più atteso (insieme a quello di Styles, ovvio!) della sesta giornata del Festival, l’identikit fashion di Florence Pugh.

Olivia Wilde, Harry Styles, Florence Pugh e Shia LaBeouf: la faida spiegata (aspettando Don’t Worry Darling)

Domani, fuori concorso a Venezia 79, arriverà l’attesissimo thriller psicologico, Don’t Worry Darling. Il film che sta facendo discutere ancor prima della sua uscita nelle sale (il 22 settembre 2022), non solo per l’amore nato tra la regista Olivia Wilde e il protagonista Harry Styles, ma anche per la faida tra la regista, Florence Pugh e Shia LaBeouf. Gossip e retroscena della pellicola più chiacchierata dell’anno (punto per punto).

Venezia 2022, i 10 film più attesi da Scarlet Blvd

Da Blonde il biopic di Marilyn Monroe con Ana de Armas Bones and All che segna la reunion Guadagnino-Chalamet passando per Don’t Worry Darling di Olivia Wilde che dirige il toy boy Harry Styles fino al grande ritorno di Alejandro González Iñárritu con Bardo. Ecco, quello che di più bello vedremo dal 31 agosto al 10 settembre.