Diabolik, com’è il cult di Mario Bava (e dove vederlo)

Arriva, finalmente, nelle sale Diabolik dei Manetti Bros con Luca Marinelli e Miriam Leone.

Il film è il secondo adattamento cinematografico del celebre fumetto delle sorelle Giussani, dopo l’esperimento pop di Mario Bava del 1968 (qui sotto troverai la versione integrale) con John Phillip Law nella tuta aderente del ladro Diabolik ed la bellissima Marisa Mell nell’iconica Eva Kant. Il cult del maestro del cinema italiano (prodotto con un budget da capogiro di 3 milioni di dollari) riprende le situazioni di alcuni episodi della serie sul Re del Terrore, in particolare quelli intitolati Sepolto vivo!, Lotta disperata e L’ombra nella notte.

Con le musiche di Ennio Morricone, il film arrivò sei anni dopo il fumetto ed è considerato uno dei migliori film pop degli anni sessanta: un mix di pop art, optical art, psichedelia e futurismo.

Nel 1998, i Beastie Boys omaggiarono Bava e il suo Diabolik nel videoclip Body Movin’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...