Wonder Woman, la style evolution

L’attesissimo Wonder Woman 1984 (sequel del film del 2017) approda negli States a Natale e in Italia il 28 gennaio.  L’Amazzone che ha affascinato intere generazioni torna nella tiara e nello scudo di Gal Gadot: la Miss Israele che ha accolto con successo il testimone di Lynda Carter, icona della popolare serie tv dei 70’s. Nata nel 1941 dalla matita di William Moulton Marston, Wonder Woman ha subito in 80 anni una grande evoluzione, soprattutto nello stile: dal succinto costume a stelle e strisce del celebre fumetto passando all’aderentissimo bustier dell’adattamento cinematografico diretto da Patty Jenkins fino alla scintillante armatura dorata (e alta) del sequel. Scopri com’è cambiata la bellissima supereroina DC

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...