I costumi da Oscar di Black Panther

Black Panther entra nella storia come primo film Marvel a vincere 3 Oscar tra cui quello per i Costumi di Ruth Carter: la prima volta per una costume designer di colore. I costumi indossati dalle tribù di Wakanda (il Regno di Wakanda, immaginaria nazione dell’Africa Occidentale nei fumetti Marvel) sono frutto del lavoro di una squadra di 30 stilisti capeggiata dalla, già, due volte candidata all’Oscar per Malcolm X (1992) di Spike Lee e Amistad (1997) di Steven Spielberg. La più famosa costume designer nera è stata influenzata da tessuti, vesti e monili di alcuni popoli dell’Africa. Carter ha dovuto creare outfits per un mondo afrofuturistico. Ad esempio, la regina Ramonda (interpretata da Angela Bassett) indossa il tradizionale copricapo Zulu ma realizzato con una stampante 3D con la collaborazione dell’architetto Julia Körner che aveva, precedentemente, creato stampe 3D d’haute couture per Iris Van Herpen e Chanel.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...