Tesoro, mi si è ristretto Paul Rudd: I microcosmici segreti di Ant-Man

L’irresistibile Paul Rudd diventa superformica nella 12esima pellicola targata Marvel (l’ultima della cosiddetta Fase Due) che, per la prima volta, si avvale di un principe dell’ironia strizzando l’occhio al genere comedy. Ant-Man (diretto da Peyton Reed, esordirà domani nelle sale italiane) non ha i poteri divini di Thor né, tantomeno, l’armatura high-tech di Iron Man: è equipaggiato, solamente, di un casco da motociclista che gli consente di miniaturizzarsi come un insetto ultra-dopato col volto del comico sexy che passa, a pieni voti, la prova costume da supereroe sfoderando gli addominali del ladro in cerca di redenzione, Scott Lang. Al suo fianco, l’entomologo Michael Douglas con figlia (e aspirante supereroina) Evangeline Lilly. A voi 10 curiosità sul piccolo, grande eroe dell’universo marvelliano…

2 pensieri su “Tesoro, mi si è ristretto Paul Rudd: I microcosmici segreti di Ant-Man

  1. Pingback: Ultima notte a Soho, 10 classici dell’horror che hanno influenzato il film con Anya Taylor-Joy | Scarlet Boulevard

  2. Pingback: Non solo Ant-Man, 5 ruoli essenziali di Paul Rudd «uomo più sexy del mondo» secondo People | Scarlet Boulevard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...