American Horror Story: NYC, è solo un remake di un vecchio film con Al Pacino?

Ambientata negli Eighties, l’undicesima stagione della serie horror antologica di Ryan Murphy e Brad Falchuk (disponibile su FX Us) si concentra su una serie di omicidi nella comunità LGBTQ+ della Grande Mela.

American Horror Story: NYC utilizzerebbe un controverso cult degli anni ’80 come punto di partenza: Cruising, il thriller poliziesco di William Friedkin con Al Pacino.

Ispirato all’omonimo romanzo del giornalista del New York Times Gerald Walker, il film segue le indagini sotto copertura di un detective che s’infiltra nella scena gay suburbana newyorkese, alla ricerca di un serial killer di omosessuali appartenenti al giro BDSM. Il «film maledetto» di Friedkin avrebbe una stretta somiglianza con i primi due episodi della serie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...