Don’t Look Up, 5 curiosità sul kolossal Netflix con Leonardo DiCaprio

Arriva al cinema l’8 dicembre (e sulla N rossa dal 24 dicembre) Don’t Look Up, il nuovo film scritto e diretto da Adam McKay, acclamato regista di Vice e prima ancora vincitore dell’Oscar per la sceneggiatura de La grande scommessa.

Nel kolossal apocalittico targato Netflix, Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence sono due astronomi alle prese con una catastrofe imminente. Il cast stellare di questa “una storia vera mai accaduta” comprende Rob Morgan, Jonah Hill, Mark Rylance, Tyler Perry, Timothée Chalamet, Ron Perlman, Ariana Grande, Scott Mescudi, Himesh Patel, Melanie Lynskey, Michael Chiklis, Tomer Sisley, Cate Blanchett e Meryl Streep.

Ecco, 5 curiosità:

Il titolo del film è ispirato al classico di Nicholas Roeg A Venezia… un dicembre rosso shocking del 1973 che in lingua originale s’intitola, Don’t Look Now.

Il film segna la quarta collaborazione tra il regista Adam McKay e il compositore Nicholas Britell dopo The Big Short, Vice e la serie Succession.

Leonardo DiCaprio ha voluto rimaneggiare il suo monologo nel film per renderlo più slim. La star, così, ha riscritto la scena per 15 volte fino a ottenere il risultato sperato.

La principale preoccupazione di Jen sul set era quella di non infastidire la collega Meryl Streep, da cui si sentiva particolarmente intimidita.

Per rendere più realistiche alcune scene, Jennifer Lawrence ha fumato marijuana durante le riprese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...