His House, l’horror politico di Netflix vincitore del Bafta 2021

His House, l’horror politico sull’immigrazione distribuito da Netflix, è valso al regista e sceneggiatore britannico Remi Weekes il Premio Bafta per il miglior debutto, dopo l’anteprima al Sundance Film Festival 2020.

Tra jump-scare, richiami al folklore e citazioni agli zombie-movie (primo fra tutti, Zombi di Romero), la storia della coppia di rifugiati sudanesi nella casa degli orrori è lo scary movie rivelazione degli ultimi tempi.

I protagonisti sono Wunmi Mosaku e Sope Dirisu, inglesi afro-discendenti. Il cast è impreziosito dalla partecipazione dell’ex Doctor Who ed ex Principe Filippo di The Crown, Matt Smith.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...