«Speravo de morì prima», la serie su Totti con Castellitto Jr.: cosa ne pensa il “pupone” giallorosso?

L’attesa è quasi finita. Speravo de morì prima, la serie tv Sky Original sull’ex capitano della Roma tratta dall’autobiografia di Francesco Totti (scritta insieme a Paolo Condò) è in arrivo su Sky e NOW TV, venerdì 19 marzo. Nella maglia numero 10 del «pupone» giallorosso, il talentoso figlio d’arte Pietro Castellitto. Ecco, cosa ne pensa il gladiatore Totti del suo giovane alter-ego:

La Serie

Diretta da Luca Ribuoli, la serie è un biopic sportivo incentrato sugli ultimi anni della carriera dell’ex capitano della Roma, vissuti in conflitto con l’allenatore Luciano Spalletti e nell’inquietudine di veder finire una straordinaria carriera durata venticinque anni. Sei episodi divisi su tre venerdì consecutivi, 19 marzo, 26 marzo e 2 aprile, dalle 21:15 (disponibili anche on demand e in streaming su NOW).

A cosa si riferisce il titolo della serie?

«Speravo de morì prima» è rubato dal fulminante striscione che comparve all’Olimpico il 28 maggio 2017, giorno di Roma-Genoa, l’addio al calcio di Francesco Totti. L’autore fu il tifoso romanista Giovanni Lazzarini.

Pietro Castellitto

Figlio maggiore del monumentale Sergio e della scrittrice Margaret Mazzantini, Castellitto junior esordisce al cinema all’età di tredici anni in una piccola parte nel film del padre Non ti muovere, basato su un’opera della madre. Nel 2018, interpreta Secco ne La profezia dell’armadillo che gli frutta il Premio Guglielmo Biraghi ai Nastri d’argento. Due anni più tardi, l’attore vince il Premio Orizzonti a Venezia 77 grazie alla sua opera prima come regista e sceneggiatore, I predatori.  Per prepararsi al gigantesco ruolo di Francesco Totti, l’attore che compirà 30 anni a dicembre ha messo su un bel po’ di massa muscolare e ha incontrato il vero Totti. Dopo la serie sull’«VIII re di Roma», vedremo Pietro Castellitto nell’altrettanto atteso Freaks Out, opera seconda di Gabriele Mainetti dopo il clamoroso successo de Lo chiamavano Jeeg Robot (2015).

Il del cast de Speravo de morì prima

Greta Scarano è Ilary Blasi, Gian Marco Tognazzi è Luciano Spalletti, Monica Guerritore è la madre di Totti, Fiorella; Giorgio Colangeli è Enzo, il padre di Totti; Primo Reggiani è Giancarlo Pantano, amico storico del Capitano, Alessandro Bardani è Angelo Marrozzini, suo cugino. Gabriel Montesi e Marco Rossetti interpretano rispettivamente Antonio Cassano e Daniele De Rossi, Massimo De Santis è Vito Scala.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...