The Crown, 15 curiosità sull’acclamata serie Netflix che fa «tremare» Buckingham Palace

Con la sua pioggia di premi (inclusi 7 Golden Gobes), The Crown l’acclamato show Netflix sul regno di Elisabetta II viene incoronato degno successore di Game of Thrones. La serie tv storico-britannica creata da Peter Morgan, già sceneggiatore di The Queen (2006), nasce dall’opera teatrale dello stesso Morgan – The Audience – che debuttò in Inghilterra nel 2013. Composta da sei stagioni complessive (la quinta è in produzione), The Crown si accende su Netflix nel 2016.

Ecco, 15 curiosità sulla serie che fa «tremare» Buckingham Palace:

  1. Nella prima stagione, Claire Foy – giovane Elisabetta II – ha dovuto indossare un corsetto.

2. Prima di diventare la Principessa Diana, la semisconosciuta Emma Corrin aveva circa 60 follower su Instagram. Oggi ne vanta 519mila.

3. Elisabetta II ha gli occhi azzurri, come la sua prima interprete Claire Foy. Dopo che Olivia Colman le è successa nel ruolo della regina, l’attrice premio Oscar per la Favorita ha testato le lenti a contatto blu sugli marroni, ma è stato deciso che avrebbero influenzato negativamente la sua performance.

Si è quindi optato per la CGI ma i suoi occhi modificati in post-produzione sembravano sminuire quello che stava facendo. A quel punto si è deciso per un piccolo errore di continuità, per preservare la genuina interpretazione dell’attrice.

4. L’abito della cerimonia d’incoronazione è una replica, originariamente, commissionata e realizzata da Harrods per una vetrina celebrativa nel 2012 per il giubileo della regina.

L’abito è stato realizzato da Angels Costumes, creatori di molti dei costumi per la serie.

5. Tutto in The Crown è blasonato e sfarzoso, e questo si riflette anche nei costi di produzione, tra i più alti di sempre nella serialità. Ogni stagione costa circa 130 milioni. Non solo è lo show tv più costoso di Netflix, ma è lo show tv più costoso fino ad oggi.

6. Nella serie, si parla anche della balbuzie del re Giorgio VI (Jared Harris). Argomento affrontato nell’acclamato biopic di Tom Hooper vincitore di 4 premi Oscar, Il discorso del re con protagonista Colin Firth. Nel film Helena Bonham Carter interpreta Elizabeth Bowes-Lyon, la Regina Madre.

7. Vanessa Kirby (la giovane principessa Margaret) non fuma. Quindi durante la produzione, ha dovuto fumare sigarette alle erbe.

8. Nella terza stagione, Helena Bonham Carter ha sostituito la Kirby nel ruolo della sorella minore della Regina Elisabetta. L’attrice ha raccontato di aver incontrato la principessa dal vivo, una volta. “Mia zia la conosceva piuttosto bene – ha spiegato. – Era alquanto intimidatoria. Una volta l’ho incontrata al Castello di Windsor e mi ha detto: Stai migliorando, vero? Immagino si riferisse al mio modo di recitare”.

9. Per diventare Lady D, Emma Corrin ha imparato ad emularne l’accento con l’auto di un coach dialettale. Ha studiato biografie e filmati ed è stata in contatto con persone che conoscevano bene la principessa Diana (come la famiglia reale, il principe William e il principe Harry).

10. Nessuna scena è stata girata a Buckingham Palace. Le scene ambientate a palazzo sono girate prevalentemente a Lancaster House, a Wrotham Park e a Wilton House, oltre che in set ricostruiti in studio.

11. L’abito da sposa della principessa Diana è quasi una replica esatta. Leggi il nostro articolo.

12. La grande sequenza dell’investitura di Carlo «Principe del Galles» è stata girata nel luogo esatto dell’evento reale, avvenuto più di 50 anni fa: Caernarfon Castle in Galles.

Josh O’Connor l’ha definita una “scena davvero potente”. L’attore, originariamente, non voleva intepretare Carlo ma è stato persuaso dal creatore Peter Morgan.

13. John Lithgow (Winston Churchill, stagione 1 e 2) e Gillian Anderson (Margaret Thatcher) sono stati gli unici due attori americani a interpretare personaggi britannici nella serie.

14. Il Principe William ha raccontato un paio di aneddoti a Matt Smith sul Principe Filippo.

L’ex Doctor Who (e prossimo Daemon Targaryen nello spin-off di GOT) avrebbe dovuto interpretare alcune scene hot con Claire Foy.

15. In una scena memorabile della quarta stagione, vediamo Diana pattinare per Buckingham Palace mentre ascolta Girls on Film dei Duran Duran. È successo davvero e pare che la principessa del Galles abbia girato anche in bicicletta nel palazzo la sera prima di sposarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...