BTS, tutto sulla boy band fenomeno mondiale del K-Pop

BTS, tre semplici lettere che hanno cambiato le regole del pop imponendosi come fenomeno musicale mondiale degli ultimi anni.

Chi sono i BTS?

Sono la boy band sudcoreana – tra i 22 e i 28 anni – formatasi a Seul nel 2013 e composta da RM, Jin, Suga, J-Hope, Jimin, V e Jungkook.

Portabandiera del genere K-pop – un mix «made in Corea» fatto di canto, rap e danza – i fab 7 sono gli artisti più venduti in Corea del Sud, con oltre 20 milioni e 300mila dischi fisici dal debutto alla fine di marzo 2020, e Map of the Soul: 7 (2020) è il disco più venduto nella storia della musica sudcoreana.

Oltre a dominare le classifiche di tutto il pianeta con la megahit Dynamite, prima canzone interamente in inglese, i sette polverizza record sono le star che hanno ottenuto il più alto livello di engagement di sempre.

Il prossimo 20 novembre, i Re Mida della musica rilasceranno Life Goes On, il singolo apripista del loro nuovo album intitolato BE. L’ottavo della loro sfolgorante carriera e il quinto in lingua madre.

Cosa vuol dire BTS?
BTS è un acronimo del nome coreano del gruppo, Bangtan Sonyeondan, che significa «boy-scout a prova di proiettili».

Grazie ai BTS è esploso il fenomeno del K-pop che conta numerosi artisti, tra cui le Blackpink risposta femminile ai BTS.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...