Tom Waits in 10 canzoni

Il 7 dicembre, la leggenda Tom Waits festeggia 70 anni. Considerato dalla critica musicale come uno dei massimi autori del Novecento, la sua voce roca fu descritta da Daniel Durchholz:«come se fosse stata immersa in un tino di whisky, poi appesa in un affumicatoio per qualche mese e infine portata fuori e investita con una macchina». Non è un segreto che i più grandi artisti ammettano di essere stati influenzati dal cazoniere di Pomona. Pensate a Jersey Girl di Bruce Springsteen, Downtown Train di Rod Stewart e Martha di Tim Buckley. Sono tutti classici di Tom Waits. Per l’occasione, le 10 delle canzoni più belle del bluesman dalla gola che brucia.

 

“Ol’ ‘55” (Closing Time, 1973)

“Martha” (Closing Time, 1973)

“(Looking For) The Heart of Saturday Night” (The Heart of Saturday Night, 1974)

“Warm Beer and Cold Women” (Nighthawks at the Diner, 1975)

“Tom Traubert’s Blues (Four Sheets to the Wind in Copenhagen)” (Small Change, 1976)

“Christmas Card from a Hooker in Minneapolis” (Blue Valentine, 1978)

“Jersey Girl” (Blue Valentine, Heartattack and Vine, 1980)

“Jockey Full of Bourbon” (Rain Dogs, 1985)

“Downtown Train” (Rain Dogs, 1985)

“Hell Broke Luce” (Bad As Me, 2011)

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...