It, 10 curiosità sul remake alla «Stranger Things»

A 27 anni dalla miniserie in due puntante che ha tormentato i nostri incubi infanti, i palloncini color sangue di Pennywise galleggiano nelle sale italiane dopo aver fatto «boom» al box office USA, sfiorando il record de L’Esorcista, nell’adattamento dell’argentino Andrés Muschietti dal classico di Stephen King. Il film prodotto dalla sorella Barbara che smentisce le influenze «alla Stranger Things» doveva essere diretto in principio da Cary Fukunaga con protagonista Will Poulter. A dare forma all’incarnazione antropomorfa di It, c’è lo svedese Bill Skarsgård che eredita naso rosso e denti aguzzi del Tim Curry «televisivo». Primo di due episodi, il film si concentra sugli avvenimenti narrati nelle parti del romanzo ambientate tra il 1957 e il 1958 (fine anni 1980 nella trasposizione cinematografica), mentre il sequel (atteso per settembre 2019) sarà dedicato alle vicende dei Perdenti adulti ambientate ai giorni nostri. Eccovi, 10 curiosità sull’horror dell’anno…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...