The Zero Theorem, 12 curiosità sulla distopia di Terry Gilliam

A tre anni dalla presentazione ufficiale alla 70esima Mostra del Cinema di Venezia, approda finalmente nelle sale The Zero Theorem (da giovedì 7), l’ultimo visionario film di Terry Gilliam che torna a fare incursione nel genere fantascientifico. Ambientata in un futuro distopico e surreale, dove l’umanità è controllata da multinazionali e da “uomini videocamera”, la pellicola segue le ricerche dell’eccentrico Qohen Leth (Christoph Waltz): un hacker che tenta di risolvere il misterioso “Teorema Zero” per scoprire Il senso della vita. Scopri quello che c’è da sapere sul lungometraggio orwelliano dell’ex Monty Python: dal travagliato progetto in cantiere sin dal 2009 alle “avveniristiche” Renault Twizy che sfrecciano luminescenti fino a Waltz col cranio rasato come Willis ne L’esercito delle 12 scimmie

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...