Miley Cyrus,7 cover che provano che è diventata una vera star

E’ già finita la fase di Younger Now, il disco-nostalgia degli esordi country pop in cui Miley Cyrus rinnegava le provocazioni degli ultimi anni. Oggi, l’ex Hanna Montana torna a puntare tutto sulla sensualità, ma strizzando l’occhio al punk Anni 80.

Tra duetti con Billy Idol e Joan Jett e cover di Cranberries e Blondie. Diamo il benvenuto Plastic Hearts, il suo settimo album in studio con 7 cover che provano che è diventata una vera star.

Rockin’ Around The Christmas Tree, Brenda Lee (2008)
Jolene, Dolly Parton (2012)
Don’t Dream it’s Over, Crowded House (2015)
Androgynous, The Replacements (2015)
Wildflowers, Tom Petty (2017)
Heart of Glass, Blondie (2020)
Zombie, The Cranberries (2020)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...