Il Club delle Babysitter, 7 cose che abbiamo dimenticato della serie degli anni ’90

In streaming dal 3 luglio è disponibile la nuova serie Netflix, Il club delle babysitter.

Adattamento dei romanzi bestseller per ragazzi di Ann M. Martin che già aveva ispirato un telefilm (1990) e un film (1995).

A guidare un cast di deliziose aspiranti teen idol, l’icona adolescente degli Anni ’90 Alicia Silverstone. Oggi, rispolveriamo 7 cose da ricordare dalla serie tv originale targata HBO.

La sigla-tormentone «No One Is Friends With The Baby-Sitters Club».

Gli hair look «impossibili» delle protagoniste.

1

La piccola Courtney e la festa di compleanno per il suo topolino.

2

Claudia che dettava moda con i suoi vistosi accessori.

3

Il bimbo che insegna a Mary Anne come ci si trucca da Joker.

4

La mitica Mallory Pike.

5

Ultimo ma non meno importante: l’esordio di Zach Braff di Scrubs.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...