Dakota Johnson, 5 film per cui l’abbiamo perdonata per «50 sfumature»

Basta con le «Cinquanta sfumature», la musa di Luca Guadagnino torna come protagonista de L’assistente della star. In sala e on demand, la commedia ambientata nella sfavillante scena musicale di Los Angeles è la nuova uscita al cinema nel post-lockdown. Se siete nostalgici delle atmosfere de Il Diavolo veste Prada, il film di Nisha Ganatra su sceneggiatura di Flora Greeson fa, proprio, al caso vostro. Dakota Johnson interpreta una giovane aspirante produttrice musicale che lavora come instancabile assistente personale della ricchissima pop star in declino Grace Davis (una Tracee Ellis Ross che ricorda Diana Ross), costretta a soddisfare ogni capriccio della sua diva-boss. Ecco, 5 film per cui la bella (e talentosa) Dakota si è fatta perdonare per gli orgasmi di Anastasia Steele.

 

1

Alice in Single ma non troppo, 2016

 

2

Susie in Suspiria, 2018

 

3

Emily Summerspring in 7 sconosciuti a El Royale, 2018

 

4

Eleanor in In viaggio verso un sogno – The Peanut Butter Falcon, 2019

 

5

Maggie Sherwoode ne L’assistente della star, 2020

 

 

Un pensiero su “Dakota Johnson, 5 film per cui l’abbiamo perdonata per «50 sfumature»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...