Glenn Close, la top 10 dei ruoli più iconici

Per l’ottava volta nella sua strabiliante carriera, Glenn Close correrà per l’agognato Oscar (il prossimo 25 aprile).

Senza dubbio una delle migliori interpreti viventi, l’attrice è candidata sia ai Razzie che agli Oscar per la sua straordinaria performance in Elegia Americana di Ron Howard. Se facesse l’en plein, la Close farebbe compagnia a Sandra Bullock.

Il ruolo è quello di Mamaw Vance, rude e autoritaria matriarca di una famiglia di «brutti, sporchi e cattivi». Per trasformarsi nella nonna dispotica del Midwest, realmente esistita, l’attrice si è sottoposta a sessioni quotidiane di un’ora e mezza al trucco.

Di origini aristocratiche, la meravigliosa 74enne detiene il record di attrice con più candidature (otto) ai Premi Oscar senza mai averne vinto uno, diventando così anche la quarta donna più candidata a questo premio. Che questa sia la volta buona? Facendole i nostri più calorosi in «bocca al lupo», tutti i ruoli più belli dell’attrice (dal peggiore al migliore): dall’infermiera (che le valse la prima nomination all’Oscar) ne Il mondo secondo Garp giù nella top 10 allo spietato squalo di tribunale della serie Damages nella cinquina fino a Crudelia che si disputa il podio con la Marchesa e l’amante pazza…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...