Ten Movie Trivia: Guardiani della Galassia

 Il regista James Gunn ha creato sul set un’atmosfera stimolante, grazie alla musica del film che ha allietato le riprese. Gunn ha infatti chiesto al compositore Tyler Bates di completare in anticipo alcune tracce e di eseguirle durante la lavorazione, creando così un’atmosfera suggestiva che ha fornito inoltre l’ispirazione giusta per alcune scene. Oltre alla musica originale, Gunn ha inserito nel film anche i brani anni ‘70 che Peter Quill, interpretato da Chris Pratt, ascolta nel suo vecchio mangianastri.

Il regista James Gunn ha creato sul set un’atmosfera stimolante, grazie alla musica del film che ha allietato le riprese. Gunn ha infatti chiesto al compositore Tyler Bates di completare in anticipo alcune tracce e di eseguirle durante la lavorazione, creando così un’atmosfera suggestiva che ha fornito inoltre l’ispirazione giusta per alcune scene. Oltre alla musica originale, Gunn ha inserito nel film anche i brani anni ‘70 che Peter Quill, interpretato da Chris Pratt, ascolta nel suo vecchio mangianastri.

 Il mangianastri usato da Chris Pratt è un Sony TPS-L2. E 'stato il primo lettore di cassette personale uscito nel 1979. In origine era chiamato il "Soundabout", poi cambiato in "Walkman".

Il mangianastri usato da Chris Pratt è un Sony TPS-L2. E ‘stato il primo lettore di cassette personale uscito nel 1979. In origine era chiamato il “Soundabout”, poi cambiato in “Walkman”.

 Per il ruolo di Gamora era stata scelta Olivia Wilde ma rifiutò. Zoe Saldana che ha preso il suo posto ha preferito, per interpretare il personaggio, la tecnica del bodypainting piuttosto che essere ripresa in motion capture come per Avatar.

Per il ruolo di Gamora era stata scelta Olivia Wilde ma rifiutò. Zoe Saldana che ha preso il suo posto ha preferito, per interpretare il personaggio, la tecnica del bodypainting piuttosto che essere ripresa in motion capture come per Avatar.

Lo scenografo Charles Wood e la sua squadra hanno ideato e costruito diversi set su larga scala per il film; il più grande di tutti è Kyln, la prigione spaziale dove i Guardiani si incontrano. Kyln è un set a 360 gradi, un autentico gioiello d’ingegneria che comprende 1600 quintali di acciaio disposti su tre livelli, che in post produzione sono stati aumentati di altri 60 metri.

Lo scenografo Charles Wood e la sua squadra hanno ideato e costruito diversi set su larga scala per il film; il più grande di tutti è Kyln, la prigione spaziale dove i Guardiani si incontrano. Kyln è un set a 360 gradi, un autentico gioiello d’ingegneria che comprende 1600 quintali di acciaio disposti su tre livelli, che in post produzione sono stati aumentati di altri 60 metri.

Il design della Milano, la navicella spaziale di Peter Quill, si ispira al caccia Bell Aircraft X-1 pilotato da Chuck Yeager.

Il design della Milano, la navicella spaziale di Peter Quill, si ispira al caccia Bell Aircraft X-1 pilotato da Chuck Yeager.

 L’ex campione di wrestling Dave Bautista alias Drax il Distruttore ha dovuto sottoporsi per quattro ore al giorno, a una lunga operazione di trucco, costretto a restare spesso in piedi per poter consentire a una squadra di cinque truccatori di applicare le protesi, che consistevano di 18 elementi cosparsi sul corpo e sul viso. Complessivamente il trucco di Bautista è durato sette intere giornate. Quando Dave scoprì di aver ottenuto il ruolo di Drax i scoppiò in lacrime di felicità.

L’ex campione di wrestling Dave Bautista alias Drax il Distruttore ha dovuto sottoporsi per quattro ore al giorno, a una lunga operazione di trucco, costretto a restare spesso in piedi per poter consentire a una squadra di cinque truccatori di applicare le protesi, che consistevano di 18 elementi cosparsi sul corpo e sul viso. Complessivamente il trucco di Bautista è durato sette intere giornate. Quando Dave scoprì di aver ottenuto il ruolo di Drax i scoppiò in lacrime di felicità.

 Karen Gillan si è fatta tagliare la sua lunga chioma arrivando addirittura a farsi rasare la testa per interpretare il ruolo di Nebula, mentre Benicio Del Toro ha dovuto tingere di bianco i capelli e le sopracciglia scure per incarnare il Collezionista.

Karen Gillan si è fatta tagliare la sua lunga chioma arrivando addirittura a farsi rasare la testa per interpretare il ruolo di Nebula, mentre Benicio Del Toro ha dovuto tingere di bianco i capelli e le sopracciglia scure per incarnare il Collezionista.

 Il film presenta moltissimi figuranti nel ruolo degli alieni; sono state realizzati le sagome di 2000 umanoidi appartenenti a razze diverse, contraddistinte da diversi colori. Ogni elemento è stato quindi colorato di giallo, di blu o di rosa.

Il film presenta moltissimi figuranti nel ruolo degli alieni; sono state realizzati le sagome di 2000 umanoidi appartenenti a razze diverse, contraddistinte da diversi colori. Ogni elemento è stato quindi colorato di giallo, di blu o di rosa.

Iron Man sarebbe dovuto comparire in un cameo ma Robert Downey Jr. ha rifiutato per motivi contrattuali che lo vincolavano ad altri due episodi della saga The Avengers.

Iron Man sarebbe dovuto comparire in un cameo ma Robert Downey Jr. ha rifiutato per motivi contrattuali che lo vincolavano ad altri due episodi della saga The Avengers.

 Zoe Saldana quasi rotto le costole a Chris Pratt durante le riprese di una sequenza di combattimento.

Zoe Saldana quasi rotto le costole a Chris Pratt durante le riprese di una sequenza di combattimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...